Cure e rimedi naturali con l'Albicocco

Albicocco

Proprietà naturali dell'Albicocco

antianemico, astringente, lassativo.

Cure e rimedi con la pianta dell'Albicocco

Descrizione della pianta dell'Albicocco

Allo stato spontaneo l'albicocco, con frutti piccoli e aciduli, si trova dall'Iran alla Manciuria. Molto comune in tutta l'Europa meridionale, in Italia è difusissimo in Campania, ma viene coltivato anche in altre regioni, specialmente in Liguria, Piemonte, Alto Adige ed Emilia-Romagna. Il frutto si consuma fresco ed è anche utilizzato dall'industria conserviera. 
L'albicocca è un frutto di alto valore nutritivo: è particolarmente ricca di vitamina A, B1, B2, PP, B5, C, di zuccheri, di sali minerali e di numerosi oligoelementi, che ne fanno un potente antianemico. E' solitamente ben tollerata, ma a volte provoca delle forme di allergia. Consumata fresca è antidiarroica, ma essiccata e preparata con le prugne diventa lassativa. Il succo fresco è un eccellente tonico per la pelle del viso. La mandorla contenuta nel nocciolo, oleaginosa, è commestibile solo quando è dolce; di solito è invece amara: contiene, in tal caso, una sostanza che genera acido cianidrico, un potente veleno.

Nome scientifico dell'Albicocco

Prunus armeniaca L.

Galleria immagini dell'Albicocco

Il botanico che ha classificato l'Albicocco

Classificazione dell'Albicocco

Altre piante nella famiglia delle Rosacee

Cure e rimedi naturali con le erbe

Parto

I consigli per affrontare al meglio il momento del parto e subito dopo  

Gotta

Gotta: scopri come ridurre l'eccesso di acido urico nell'organismo  

Afta

Rimedi con le erbe per contrastare le afte in bocca.  

Cefalea

Riconoscere il tipo di cefalea e i rimedi naturali.  

Febbre

Febbre? Un valido aiuto dalle piante con i rimedi naturali.  

Oftalmia

Bagni oculari per ridurre l'infiammazione dell'occhio.