Cure e rimedi naturali con l'Agrimonia

Foto Agrimonia
© Photo by Olivier Pichard

Proprietà naturali dell'Agrimonia

antinfiammatorio, astringente, cicatrizzante, diuretico, risolvente, vulnerario.

Parti utilizzate dell'Agrimonia

sommità fiorite, foglie mondate (giugno-ottobre); essiccare all’ombra.

Elementi estratti dalla pianta dell'Agrimonia

tannino, olio essenziale, gomma

Cure e rimedi con la pianta dell'Agrimonia

Descrizione della pianta dell'Agrimonia

Diverse etimologie greche sono state proposte per Agrimonia: potrebbe derivare sia da agros, campo, e monias, selvatico, con allusione al suo habitat, sia da argemone, albugine della cornea dell’occhio, con riferimento alle sue proprietà oftalmologiche. Eupatoria deriverebbe da Mitridate Eupator, re del Ponto, che nel I secolo a.C. avrebbe introdotto la pianta nella terapeutica Nota fin dalla preistoria, somministrata anticamente come antidoto per il veleno dei serpenti, contro le malattie del fegato, i distrubi della vista e la perdita della memoria, l’agrimonia è stata per molto tempo confusa, nei testi, con la verbena. Da questa, fu distinta nel XV secolo e raggiunse, cent’anni dopo, il periodo di maggior popolarità. In seguito, la pianta venne trascurata; attualmente ha conservato il favore dei popoli nordici, che ne apprezzano l’infuso tonico, di attori e cantanti che la reputano efficace per la voce. Una pianta sua parente, l’Agrimonia odorata Mill., comune nell’Italia meridionale, molto profumata, predilige l’ombra e non possiede proprietà medicinali.

Nomi comuni dell'Agrimonia

Eupatoria, Acrimonia, Erba vettonica, Grimonia, Agrimogna, Arimonia

Nome scientifico dell'Agrimonia

Agrimonia eupatoria L.

Galleria immagini dell'Agrimonia

Il botanico che ha classificato l'Agrimonia

Classificazione dell'Agrimonia

Riconoscere la pianta dell'Agrimonia

da 30 a 70 cm. perenne, fusto semplice, vellutato, eretto, cilindrico; foglie grigiastre sotto, a stipole inguainanti, da 5 a 9 foglioline, dentellate, alterne con 5-10 foglioline più piccole; fiori gialli (giugno-settembre), piccoli, numerosi, in spighe allungate, 5 petali, 10-20 stami, 2 stili, calice uncinato; 1 o 2 acheni conici, rizoma strisciante, spesso. Odore poco aromatico; sapore agro, amaro.

Habitat dell'Agrimonia

Europa settentrionale, tranne le regioni artiche, terreni argillosi, soleggiati, comune in Italia lungo i fossi, le strade, nei pascoli; fino a 1000 m.

Altre piante nella famiglia delle Rosacee

Cure e rimedi naturali con le erbe

Dermatosi squamosa

Quali sono le cause e cosa fare in caso di dermatosi squamosa.  

Artritismo

Cos'è l'artritismo e perche si manifesta? Le cure con frutta e verdura  

Tigna

Colpisce uomini e animali. Scopri i nostri consigli.  

Gravidanza

Gravidanza: alimentazione, cure e rimedi naturali.  

Albuminuria

Presenza di albumina nelle urine? I nostri consigli per curarla.  

Obesità

Un disturbo che colpisce spesso anche i bambini. ecco i rimedi.