Cure e rimedi naturali con l'Achillea

Cure e rimedi naturali con l'Achillea

Proprietà naturali dell'Achillea

antisettico, antispasmodico, astringente, carminativo, cicatrizzante, diuretico, emmenagogo, emostatico, tonico, vulnerario.

Parti utilizzate dell'Achillea

sommità fiorite, foglie, semi (giugno-settembre).

Elementi estratti dalla pianta dell'Achillea

olio essenziale, resina, tannino, alcaloidi, glucosidi, acidi organici, fosforo, potassio, sostanze azotate;

Cure e rimedi con la pianta dell'Achillea

Descrizione della pianta dell'Achillea

Questa pianta è spesso chiamata millefoglie per le sue foglie 2-3 volte pennatosette, cioè che presentanto frastagliature a lacinie strettissime. L’Achillea è conosciuta da millenni.

Il suo nome ricorda l’eroe greco, Achille, che, avendo appreso dal centauro Chirone le proprietà terapeutiche della pianta, se ne servì, durante una battaglia, per medicare un re ferito. Era pianta nota anche ai Celti, che della sua raccolta facevano un rito religioso.

I fusti di una achillea affine, la Achillea ptarmica L. (un tempo impiegata come medicinale, ma poco usata ai giorni nostri), forniscono sotto il nome di Che Pou, le 50 bacchette vegetali utilizzate nel metodo divinatorio praticato in Cina da 3000 anni e spiegato minuziosamente nel famoso libro delle mutazioni Yi-King.

L’achillea millefoglie è tra le piante più preziose della farmacopea. Nella campagna non si usa soltanto per le numerose proprietà medicinali, ma anche per conservare il vino, infatti, si usa immettere un sacchetto di semi di achillea nella botte.

Attenzione!

non esporre al sole le parti della pelle venute a contatto con il succo della pianta fresca.

Nomi comuni dell'Achillea

Achillea millefoglie, Sanguinella, Erba del soldato, Erbe del Marchese, Stagnasangue, Erba dei tagi, Stagnadora, Erba de feridas.

Nome scientifico dell'Achillea

Achillea millefolium L.

Galleria immagini dell'Achillea

Il botanico che ha classificato l'Achillea

Classificazione dell'Achillea

Riconoscere la pianta dell'Achillea

da 30 a 70 cm. perenne, fusto eretto duro, foglioso; foglie pelose, lunghe, molli, segmenti finemente divisi; fiori bianchi o rosa (maggio-ottobre), in corimbi densi, quelli del centro a tubo, 4-5 ligule larghe, corte; acheni biancastri; fusto strisciante. Sapore agro, amaro.

Habitat dell'Achillea

praterie, margini di viottoli e delle ferrovie; fino a 2500 m.

Altre piante nella famiglia delle Composite

Cure e rimedi naturali con le erbe

Emicrania

Come sconfiggere l'emicrania? Ecco i nostri consigli.  

Lombaggine

Dolori lombari, scopri come attenuarli con cataplasmi e decotti.  

Screpolature

Cura le screpolature con olii, decotti e altri rimedi naturali.  

Dolore

Dolore acuto o cronico? Qual'è la causa e quali sono i rimedi.  

Indolenzimento

Dalle piante medicinali un valido aiuto contro stanchezza e dolore.  

Magrezza

Magrezza: fatti aiutare dai nostri consigli e dai rimedi naturali.