Cure e rimedi naturali con la Lavanda

Lavanda

Proprietà naturali della Lavanda

antisettico, antispasmodico, carminativo, cicatrizzante, colagogo, diuretico, insetticida, stimolante, sudorifero.

Parti utilizzate della Lavanda

sommità fiorite, fiori mondati; essiccare all'ombra in luogo molto acerato.

Elementi estratti dalla pianta della Lavanda

una sostanza amara, essenza, cumarina.

Cure e rimedi con la pianta della Lavanda

Descrizione della pianta della Lavanda

I nomi botanici di Lavandula spica L. e di Lavandula officinalis Chaix sono sinonimi e indicano la stessa pianta. E' una specie tipica dei Paesi attorno al Mediterraneo occidentale; in Italia è diffusa nei terreni sassosi e aridi della Liguria e del Piemonte meridionale. E' coltivata industrialmente per la sua essenza: famose sono le colture del Col di Nava, delle province di Imperia, Cuneo e Ravenna. Ha un profumo intenso, che stordisce. Ad altitudini atorno ai 900-1.000 m prospera la Lavandula latifolia Vill., più grande, dalle foglie verdi e con aroma canforato, fiorisce un mese dopo le altre; è poco diffusa allo stato spontaneo ed è anche meno apprezzata in erboristeria.
Si usa per profumare la biancheria, ma anche come antisettico e insetticida se raccolta prima della completa fioritura.

Attenzione!

non superare mai le dosi prescritte; incompatibilità con iodio e i sali di ferro.

Nomi comuni della Lavanda

Spigo nardo, Spica di Francia, Spigo de San Giovanni, Sciarmutan, Spigoncia, Spicanardo, Ispigula, Archemissa, Guzèma

Nome scientifico della Lavanda

Lavandula officinalis Chaix
Lavandula spica L.

Galleria immagini della Lavanda

I botanici che hanno classificato la Lavanda

Classificazione della Lavanda

Riconoscere la pianta della Lavanda

da 30 a 60 cm. suffrutice, foglie alla base dei rami nudi, a ciuffi, diritte, semplici; foglie grigio-verdi, strette, lanceolate con margine arrotolato; fiori blu-violetti (luglio-agosto), raccolti ins pighe di verticilli terminali, brattee brune, larghe, calice a 5 denti, corolla a 5 lobi con 2 labbra, 4 stami interni, 4 carpelli; achenio con 1 seme nero, liscio. Odore penetrante, aromatico; sapore caldo, amaro.

Habitat della Lavanda

diffusa in Italia settentrionale-occidentale, specialmente in Liguria e Piemonte meridionale, anche nelle coltura per l'industria; fino a 1.800 m.

Altre piante nella famiglia delle Labiate

Cure e rimedi naturali con le erbe

Reni

Per chi soffre di problemi ai reni, ecco come risolverli con le piante  

Laringite

Dalla natura le erbe medicinali per curare questo disturbo.  

Convalescenza

Le piante medicinali per recuperare le forze dopo una malattia.  

Colesterolo

Diminuisci il colesterolo naturalmente con erbe e piante  

Malaria

China: antimalarica per eccellenza. Scopri come ridurre la febbre.  

Obesità

Un disturbo che colpisce spesso anche i bambini. ecco i rimedi.