Cure e rimedi naturali con il Mirtillo rosso

Mirtillo rosso

Proprietà naturali del Mirtillo rosso

aperitivo, antisettico, astringente, depurativo, diuretico, ipoglicemizzante.

Parti utilizzate del Mirtillo rosso

foglie (maggio-agosto), frutti (agosto-settembre), pianta intera.

Elementi estratti dalla pianta del Mirtillo rosso

acidi organici, vitamina C, provitamina A, tannino, un glucoside.

Cure e rimedi con la pianta del Mirtillo rosso

Descrizione della pianta del Mirtillo rosso

Il mirtillo rosso è una piccola pianta perenne di montagna che ricopre il terreno delle foreste conifere con ciuffi e cespuglietti. Assomiglia all'uva ursina, che a volte può essere usata in sua vece. Appartiene come il mirtillo, al genere Vaccnium, e il nome, secondo alcuni, deriva da vacca, perchè viene brucata dai bovini, scondo altri da bacca per via dei frutti ch hanno la caratteristica di avere la forma e il colore di una piccola ciliegia, con la differenza che invece sono aciduli, farinosi e molto rinfrescanti. Si utilizzano in diversi modi: si possono mangiare freschi, si conservano sotto aceto, si fanno marmellate, che in alcuni Paesi, si servono insieme con piatti di carne o di cacciagione (in Italia in Alto Adige). Si prepara anche un vino molto gradevole. La farmacopea utilizza soprattutto le foglie, che però in forti dosi hanno una certa tossicità.

Attenzione!

le foglie sono tossiche in forti dosi.

Nomi comuni del Mirtillo rosso

Vigna di monte, Martelina, Mortella rossa

Nome scientifico del Mirtillo rosso

Vaccinium vitis-idaea L.

Galleria immagini del Mirtillo rosso

Il botanico che ha classificato il Mirtillo rosso

Classificazione del Mirtillo rosso

Riconoscere la pianta del Mirtillo rosso

da 10 a 30 cm. suffrutice, fusto prostrato, rotondo, un poco vellutato nelle piante giovani, rami ascendenti; foglie verdi e lucenti sulla pagina superiore, biancastre e punteggiate sull0ineriore, persistenti, coriacee, con borti interi o appena crenati; fiori bianchi o rosati (maggio-luglio), in grappoli terminali penduli, peduncoati, calice a 5 denti, corolla a piccola campana con 5 punte ricurve; bacche globulose, rosse, parecchi semi bruno-rossicci; rizoma ramificato. Odore nullo; sapore acidulo.

Habitat del Mirtillo rosso

Europa, regioni montuose, terreni acidi, pascolie foreste da 300 a 3.000 m.

Altre piante nella famiglia delle Ericacee

Cure e rimedi naturali con le erbe

Indolenzimento

Dalle piante medicinali un valido aiuto contro stanchezza e dolore.  

Tabagismo

Combatti il tabagismo con l'uso di piante officinali.  

Diuresi

Diuresi: cura, alimentazione e rimedi naturali  

Tosse

Ecco come far sparire la tosse in maniera del tutto naturale.  

Arteriosclerosi

Sintomi, cause e consigli contro l'arteriosclerosi  

Aerofagia

Un aiuto concreto dalle piante medicinali per questo fastidio disturbo