Consigli, cure e rimedi naturali per le unghie

Rimedi per le unghie

L'aspetto delle unghie, come quello dei capelli, rispecchia lo stato di salute generale dell'organismo.
Le piante sono utili solo a conservarne bellezza e robustezza indipendentemente dallo stato di salute generale.

Stile di vita sano e dieta equilibrata

Come per i capelli anche le unghie sono formate per lo più da cheratina e danno segnali molto chiari quando qualcosa non va.

Prima di tutto in generale è bene avere uno stle di vita sano e una dieta equilibrata.

Le unghie possono assumere svariati sintomi, quali macchie, fragilità, ispessimento, mancanza di lucidità.
Spesso non diamo peso a questi sintomi considerandoli poco importanti, in realtà invece dovremmo porre attenzione perchè sono indice di una dieta scorretta o abitudini di malattia come funghi.

Mancato apporto di vitamina B12 e calcio

Unghie e capelli sani dipendono anche da un giusto apporto di vitamina B12 e di calcio.

Cibi ricchi di vitamina B12:

  • uova
  • carne
  • pesce
  • latticini
  • verdure

Cibi ricchi di calcio:

  • latticini
  • cavolo verde o riccio
  • semi di sesamo
  • latte di soya e tofu
  • fichi
  • mandorle

Come per tutte le diete equilibrate bisogna bere sempre molta acqua.

Unghie rigate

Sulle unghie, soprattutto in quelle delle persone anziane, possono presentarsi delle righette verticali.
Se però si presentano su persone giovani  potrebbe essere per un eczema, da consultare quindi uno specialista.

Se invece le righette sono orizzontali indicano una carenza di vitamina B12.

I colori delle unghie

Se le unghie assumono colorazioni anomale possono essere sintomo di qualche malattia o fungo.

Unghie macchiate di bianco

Capita a volte di avere delle macchioline bianche sparse qua e là su tutte o alcune unghie.

Bisogna quindi considerare che se sono bianche e isolate sono bollicine d'aria, mentre se sono su tutta l'unghia potrebbero preannunciare una psoriasi o una dermatite atopica.

Unghie con macchie scure

Se le macchie sono scure è possibile che sia un trauma, come un ematoma, una botta o un unghia schiacciata, ma se persistenti potrebbero denotare un melanoma è bene consultare subito un medico.

Unghie macchiate di giallo

Le unghie macchiate di giallo possono essere causate dal fumo,  da smalti contenenti formaldeide e quindi di cattiva qualità e portati a lungo.

Escluso quanto sopra il colore giallastro è indice di problemi  dell'apparato respiratorio, come bronchiti, sinusiti, pleuriti, o del sistema linfatico.

Unghie macchiate di viola-blu

Se le unghie sono violacee-bluastre significa che vi è un problema cardiocircolatorio, respiratorio o malattie autoimmuni come l'artrite rematoide.

Il colore cianotico violaceo-blu, segnala un insufficiente apporto di ossigeno alle estremità delle unghie.

Unghie a forma bombata

Le persone con unghie a forma bombata sono quelle che esagerano con fumo e alcool ma anche di chi ha problemi dell'apparato respiratorio, fegato o intestino.

Unghie concave

Le unghie rientranti possono essere causa di un trauma, di una carenza di ferro o di chi ha problemi con la tiroide.

Rimedi con olio di mandorle dolci e d'oliva

I prodotti in commercio per rinforzare le unghie sono indubbiamente tanti. Se volete comunque utilizzare un metodo naturale , eccovi qualche utile consiglio per avere unghie forti e lucide:

  • Bagnare le unghie nell'olio di mandorle dolci, due volte a settimana, prima di andare a letto
  • Miscuglio di olio d'oliva tiepido e succo di limone, da massaggiare sulle unghie infilando poi dei guanti. Da fare ogni sera, prima di coricarsi per una settimana
  • Spalamare una lozione mista, in parti  uguali, di succo di limone e infuso di rosa, 40 g di petali in 1 litro d'acqua

Se le unghie sono molto deboli si può intensificare la cura ripetendo l'operazione tutte le sere, avvolgendo magari ogni punta di dito in una garza imbevuta di olio o miscuglio e infilando le mani in un paio di guanti tenendoli tutta la notte.

Se si avrà la costaza di curare così le unghie per quindici notti di seguito, senza mai usare alcun tipo di smalto durante il giorno, si rinforzeranno sicuramente.

Coda cavallina: succo fresco e polvere essiccata

Da prendere 2 volte al giorno, per 10 giorni al mese, per 3 mesi.

Consigli per unghie sane

Di seguito elenchiamo dei piccoli accorgimenti per mantenere le unghie sane:

  • non limare mai le unghie bagnate perchè si rischia di danneggiarle
  • limarle sempre nello stesso senso, mai in orizzontale 
  • non mangiarsi le unghie
  • non mettere sempre lo smalto, lasciare l'unghia senza smalto per farla respirare
  • non usare smalti contenenti formaldeide
  • evitare smalti ad asciugatura rapida perchè contengono sostanze agressive
  • mettere sempre una base rinforzante e nutriente prima dello smalto
  • usare i guanti per i lavori domestici
  • usare solventi senza acetone

Attenzione!

Le proprietĂ  e le preparazioni erboristiche sono solo indicative e da usare sempre previa consultazione del medico o dell'erborista.

Articoli correlati

Erbe e piante officinali

Cure e rimedi naturali con le erbe

Calli

Scopri come fare per avere mani e piedi senza calli e duroni.  

Reni

Per chi soffre di problemi ai reni, ecco come risolverli con le piante  

Febbre

Febbre? Un valido aiuto dalle piante con i rimedi naturali.  

Eczema

Le diverse tipologie, le cure e i rimedi naturali per l'eczema  

Raffreddore

I rimedi della nonna per alleviare e guarire il raffreddore  

Fegato

Mantenere un fegato sano con le piante medicinali. Funzioni e cure.