Cure e rimedi naturali con l'Aneto

Foto Aneto

Proprietà naturali dell'Aneto

antispasmodico, carminativo, risolvente, stomachico.

Parti utilizzate dell'Aneto

semi (settembre); essiccare all’ombra.

Elementi estratti dalla pianta dell'Aneto

olio essenziale, sostanze azotate, mucillagine, tannino, resina.

Cure e rimedi con la pianta dell'Aneto

Descrizione della pianta dell'Aneto

L’aneto, originario dell’Asia Minore, acclimatato e coltivato in tutto il meridione d’Europa, è sfuggito dalle colture degli orti e dei giardini e si è diffuso e riprodotto largamente. Predilige terreni aridi e soleggiati, i bordi dei viottoli, le colture. E’ pianta annuale, benché allo stato libero si comporti sia come annuale sia come biennale; è molto aromatica e può essere confusa con il finocchio, del quale ricorda l’odore. Fiorisce in estate e il suo nettare è molto ricercato dalle api.

Conosciuto nell’antichità, l’aneto è citato in molti testi antichi e anche nel Vangelo secondo Matteo, dove si diche che, nel I secolo dell’Era cristiana, l’aneto era soggetto a un’imposta come il cumino e le diverse mente. Dai semi si estrae un olio essenziale, molto conosciuto dai gladiatori romani che lo usavano per cospargersi il corpo prima di combattere.

Attualmente, oltre all’impiego medicinale, simile a quello dell’anice verde e del finocchio, i semi dell’aneto si adoperano come condimento dei crauti e delle marinate; in Inghilterra, viene usato anche per condire i sottoaceti.

Nomi comuni dell'Aneto

Finocchio bastardo, Anèt, Anitu, A’gneso, Aneto, Neto

Nome scientifico dell'Aneto

Anethum graveolens L.

Galleria immagini dell'Aneto

Il botanico che ha classificato l'Aneto

Classificazione dell'Aneto

Riconoscere la pianta dell'Aneto

da 20 a 50 cm. annuale, fusto verde, glauco, striato, gracile e cavo; foglie picciolate, inguainanti il fusto, le superiori a guaina corta, divise in lacinie filiformi; fiori gialli (aprile-luglio), in ombrelle con 15-30 raggi ineguali, 5 petali interi a punte ricurve verso l’interno; diacheni marcati su ciascun lato da 5 coste, 3 dorsali in rilievo e 2 marginali più chiare, ad ala; radice debole, fittonante, biancastra. Odore forte, simile a quello del finocchio; sapore aromatico, piccante.

Habitat dell'Aneto

Europa meridionale, terreni incolti, asciutti, colture; fino a 600m

Altre piante nella famiglia delle Ombrellifere

Cure e rimedi naturali con le erbe

Cefalea

Riconoscere il tipo di cefalea e i rimedi naturali.  

Emorragie

Emorragia gastrica, uterina, ferite sanguinanti. I rimedi naturali.  

Raucedine

Come curarla con sciroppi, tinture, infusi alle erbe medicinali.  

Piedi

Piedi affaticati, doloranti, freddi e umidi. Ecco come fare.  

Eritema

Arrossamenti, irritazione. Dalle piante lozioni e pediluvio scozzese.  

Laringite

Dalla natura le erbe medicinali per curare questo disturbo.