Cure e rimedi naturali con il Tragoselino maggiore

Tragoselino maggiore

Proprietà naturali del Tragoselino maggiore

aperitivo, emmenagogo, emolliente, espettorante, galattogogo, sedativo, sudorifero, vulnerario.

Parti utilizzate del Tragoselino maggiore

radice fresca o essiccata (primavera e autunno), sommità fiorite.

Elementi estratti dalla pianta del Tragoselino maggiore

tannino, resina, olio essenziale, una saponina, principio amaro.

Cure e rimedi con la pianta del Tragoselino maggiore

Descrizione della pianta del Tragoselino maggiore

Del genere Pimpinella vi si distinguono due categorie: le specie ove la sommità del fusto e i frutti sono glabri, come quelli della Pimpinella magna L. e  quelle ove la sommità dei fusti e i frutti si presentano pelosi, come l'anice verde Pimpinella anisum L. Quest'ultima specie viene coltivata da tempo per le sue numerose proprietà.
Pianta gracile, ma eretta, con ombrelle bianche o rosate. Le foglie sono divise in lobi largamente dentati, a piccioli allargati e un poco inguainanti. Durante l'inverno, e fino allo schiudersi delle foglie nuove, permane una rosetta basale di foglie. La radice diventa blu a contatto con l'aria; ha odore abbastanza accentuato di capra.

Nomi comuni del Tragoselino maggiore

Pimpinella, Scalett, Magnúgole, Ciarètula

Nome scientifico del Tragoselino maggiore

Pimpinella magna L.

Galleria immagini del Tragoselino maggiore

Il botanico che ha classificato il Tragoselino maggiore

Classificazione del Tragoselino maggiore

Riconoscere la pianta del Tragoselino maggiore

da 30 cm a 1 m. perenne, fusto eretto, ramoso, incavato, foglioso; foglie imparipennate, 1-9 foglioline, larghe, ovali a denti irregolari, quelle alla base della pianta a rosetta; fiori bianchi o rosei (giugno-agosto), in ombrelle, senza involucro né inoìvolucello, 5 petali stretti, caduchi, ovario a 2 stili molto lunghi; frutto un poco rugoso; ceppo spesso. Odore di capra (il ceppo); sapore acre.

Habitat del Tragoselino maggiore

prati, pascoli, boschi, colline, montagne; fino a 1.800 m.

Altre piante nella famiglia delle Ombrellifere

Cure e rimedi naturali con le erbe

Lombaggine

Dolori lombari, scopri come attenuarli con cataplasmi e decotti.  

Affaticamento

I consigli per un carico di energia con le erbe officinali  

Colorito

Colorito spento? Scopri come ridare luce e vigore alla pelle.  

Prurito

Ecco come le piante aiutano ad attenuare il prurito.  

Geloni

Scopri come prevenire e curare i geloni con i rimedi naturali.  

Mal di montagna

Un disturbo comune. Ecco un valido aiuto dalle erbe medicinali .