Cure e rimedi naturali con la Violacciocca gialla

Violacciocca gialla
© Photo by Danny S.

Proprietà naturali della Violacciocca gialla

cardiotonico, diuretico.

Parti utilizzate della Violacciocca gialla

sommità fiorite, frutti.

Elementi estratti dalla pianta della Violacciocca gialla

un glucoside solforato, glucosidi cardiotonici, vitamina C.

Descrizione della pianta della Violacciocca gialla

I ciuffi di fiori gialli della violacciocca cominciano a fiorire a marzo, sui vecchi muri, annunciando l'arrivo della primavera. Le modeste corolle quando sono aperte, formano un grappolo dorato alla sommità del fusto fiorale, guarnito di sottili foglie grigio cenere. Da questa specie spontanea i coltivatori specializzati hanno ottenuto diverse varietà a fiori doppi, decorative, per abbellire aiuole e cassette. Questa pianta è biennale, il cui ceppo è dotato di numerosi fusti legnosi. All'inizio del XX secolo, l'analisi chimica ha rivelato che i semi, le foglie e, in minor quantità, i fiori, contengono la cheirantina, sostanza cardiotonica. Per questo, la violacciocca si deve usare sempre ocn grandissima precauzione e, comunque, soltanto su prescrizione medica.

Attenzione!

conservare la pianta al riparo dalla luce; rispettare scrupolosamente le dosi prescritte.

Nomi comuni della Violacciocca gialla

Violetta gialla, Baicu gianu, Barcaro, Viola zala, Garúfana, Viola groga

Nome scientifico della Violacciocca gialla

Cheiranthus cheiri L.

Galleria immagini della Violacciocca gialla

Il botanico che ha classificato la Violacciocca gialla

Classificazione della Violacciocca gialla

Riconoscere la pianta della Violacciocca gialla

da 20 a 60 cm. biennale, fusti angolosi, numerosi, che formano ciuffi, coperti da foglie pelose, un poco legnosi alla base; foglie ovali-lanceolate, intere, verde grigiastro coperte da peli forcuti; fiori gialli o giallo-arancio e bruni (marzo-giugno), grandi (2-5 cm), raccolti in grappoli alla sommità, calice a 4 sepali, diritti, liberi, corolla a 4 petali, 6 stami, di cui 2 laterali, corti, a filetto libero, stimma diviso in 2 filamenti arrotondati; siliqua diritta, tetragona, che racchiude semi con sommità alata. Odore aromatico; sapore pungente.

Habitat della Violacciocca gialla

nei terreni aridi, sui muri, in vicinanza delle case, un po' dovunque in Italia; fino a 600 m.

Altre piante nella famiglia delle Crucifere

Cure e rimedi naturali con le erbe

Macchie cutanee

Attenuare le macchie cutanee si può: segui i nostri consigli.  

Emorragie

Emorragia gastrica, uterina, ferite sanguinanti. I rimedi naturali.  

Cuore

Le piante possono aiutare il cuore. Scopri come.  

Polmoni e respirazione

Come alleviare i problemi respiratori con i rimedi naturali.  

Tosse

Ecco come far sparire la tosse in maniera del tutto naturale.  

Patereccio

Scopri l'utilità delle piante nelle forme superficiali e benigne.