Cure e rimedi naturali con l'Alliaria

Foto Alliaria

Proprietà naturali dell'Alliaria

antisettico, detergente, diuretico, espettorante, stimolante, vulnerario.

Parti utilizzate dell'Alliaria

pianta intera fresca, o secca, senza la radice.

Elementi estratti dalla pianta dell'Alliaria

un glucoside azotato, olio essenziale, enzimi.

Cure e rimedi con la pianta dell'Alliaria

Descrizione della pianta dell'Alliaria

L’alliaria, sconosciuta nell’antichità, ha fiori bianchi, che si aprono in primavera e adornano i viottoli delle zone umide e fresche. Essi sono melliferi, cioè producono nettare e il bestiame bruca volentieri l’intera pianta. L’alliaria, se strizzata, sprigiona un odore abbastanza forte di aglio; per questo il nome alliaria che deriva da allium. I suoi semi possono rimpiazzare quelli della senape nera. Non è tra le piante medicinali di maggior interesse, ma come antisettico può essere utile sia per uso esterno sia per uso interno. E’ consigliabile raccogliere la pianta al momento, quando si deve utilizzarla dato che, come molte Crucifere, perde gran parte delle sue proprietà con l’essiccamento. Per uso interno, è particolarmente raccomandato il decotto preparato con la pianta fresca, o meglio ancora il succo fresco. Secondo alcuni specialisti, i migliori risultati si ottengono, applicandole sulla parte malata, compresse di  foglie fresche triturate, o utilizzando l’alcolaturo di alliaria.

Nomi comuni dell'Alliaria

Erba alliaria, Piè d’asino, Agghialora, Lunaria selvatica

Nome scientifico dell'Alliaria

Alliaria officinalis Andrz.

Galleria immagini dell'Alliaria

Il botanico che ha classificato l'Alliaria

Classificazione dell'Alliaria

Riconoscere la pianta dell'Alliaria

da 50 a 80 cm. biennale, fusto eretto, semplice, foglioso; foglie picciolate, crenate, quelle alla base reniformi, le altre a forma di cuore; fiori bianchi (marzo-giugno), in grappoli terminali che si allungano alla fioritura, 4 sepali, 4 petali, 6 stami, dei quali 2 più piccoli, 2 carpelli; siliqua lunga, dritta, su spessi peduncoli, che si apre in 2 valve a 3 nervature, semi striati, bruni, su n rango. Odore di aglio; sapore piccante, agliaceo.

Habitat dell'Alliaria

Europa, tranne le regioni costiere mediterranee, zone fresche, siepi, margini di viottoli; fino a 800 m.

Altre piante nella famiglia delle Crucifere

Cure e rimedi naturali con le erbe

Ascesso

Come ridurre l'ascesso e alleviare il dolore con i preparati alle erbe  

Psoriasi

Difficile da curare ma possibile contenere con l'aiuto delle erbe.  

Digestione

Cattiva digestione? La soluzione con l'aiuto delle piante  

Acne

Consigli su come prevenire e curare l'acne giovanile naturalmente.  

Sudorazione

Combattere una sudorazione eccessiva o stimolarla: le erbe che aiutano  

Rachitismo

Bagni di alghe, noce e calamo e altri rimedi naturali come coadiuvanti