Cure e rimedi naturali con l'Ombelico di Venere

Ombellico di Venere
© Photo by Luis Miguel Bugallo Sánchez

Proprietà naturali dell'Ombelico di Venere

detergente, emolliente, risolvente.

Parti utilizzate dell'Ombelico di Venere

foglie fresche, succo.

Elementi estratti dalla pianta dell'Ombelico di Venere

sali minerali (soprattutto di calcio, di potassio e di silicio), ferro, tannino, trimetilamina.

Cure e rimedi con la pianta dell'Ombelico di Venere

Descrizione della pianta dell'Ombelico di Venere

Questa strana pianta cresce sui vecchi muri e sulle scarpate in pieno sole, nei terreni silicei, dove si sviluppa abbondantemente. La caratteristica delle foglie che partono tutte dalla base e i cui piccioli sono inseriti proprio al centro della lamina fogliare, sul rovescio, da il nome del genere Umbilicus. La foglia che è quasi concava, come un piccolo cratere, assomiglia per la sua forma a un ombelico.
Il fusto eretto è adorno per quasi tutta la sua lunghezza di fiori e di boccioli penduli che formano lunghi grappoli bianco-giallastri; i fiori prossimi a dischiudersi sono orizzontali, quanto l'antesi è avvenuta si rivolgono verso il terreno.
La pianta si riproduce per mezzo delle gemme della radice, rigonfia, a tubercolo. Questa pianta viene usata solo per trattamenti esterni.

Nomi comuni dell'Ombelico di Venere

Scodelline, Cappellini, Concanetti, Scudellina, Coperchiole, Erba dei calli

Nome scientifico dell'Ombelico di Venere

Umbilicus rupestris (Salisb.) Dandy

Galleria immagini dell'Ombelico di Venere

I botanici che hanno classificato l'Ombelico di Venere

Classificazione dell'Ombelico di Venere

Riconoscere la pianta dell'Ombelico di Venere

da 15 a 50 cm. perenne, pianta grassa, stelo fiorale quasi senza foglie; foglie basali carnose e lungamente picciolate, perltate, rotonde, depresse a forma di cratere al centro; fiori bianco-crema o rossastri (maggio-luglio), penduli, con breve peduncolo, in lunghe spighe terminali, corolla a tubo allungato a 5 denti, 10 stami; ceppo spesso, a tubercoli che riproducono la pianta mediante le loro gemme. Odore nullo.

Habitat dell'Ombelico di Venere

radure, sui vecchi muri, nei terreni aridi, ombreggiati, abbastanza diffuso; fino a 500 m.

Altre piante nella famiglia delle Crassulacee

Cure e rimedi naturali con le erbe

Lipotimia

Cos'è la lipotimia? Quali sono i sintomi? Rilassati con le piante.  

Mal di montagna

Un disturbo comune. Ecco un valido aiuto dalle erbe medicinali .  

Polmoni e respirazione

Come alleviare i problemi respiratori con i rimedi naturali.  

Abbronzatura

Scopri come avere un'abbronzatura perfetta e mantenerla a lungo  

Frigidità

Frigidità: cos'è? Infusi e decotti con le erbe medicinali.  

Affaticamento

I consigli per un carico di energia con le erbe officinali