Cure e rimedi naturali con l'Eufrasia

Eufrasia
© Photo by Michael H. Lemmer

Proprietà naturali dell'Eufrasia

analgesico, antinfiammatorio, astringente.

Parti utilizzate dell'Eufrasia

pianta intera (luglio-ottobre); essiccare rapidamente.

Elementi estratti dalla pianta dell'Eufrasia

olio essenziale, tannino, un glucoside, resina, un pigmento.

Cure e rimedi con la pianta dell'Eufrasia

Descrizione della pianta dell'Eufrasia

Il genere Euphrasia comprende numerose specie di cui la maggior parte di origine tropicale; l'unica che si trova allo stato spontaneo in Italia è la E. officinalis L., con molte varietà che si distinguono nella forma del fusto, nella grandezza dei fiori e nella presenza o meno di ghiandole.
Queste piantine molto graziose sono coperte di fiori bianchi striati di violetto, e utilizzano altre erbe per sopravvivere, quindi sono semiparassitarie. 
Il nome greco Euphrasia è greco e significa gioia.
L'eufrasia, conosciuta già nel Medioevo, ha proprietà analgesiche e antinfiammatorie molto efficaci per gli occhi irritati e lacrimanti. Tutta la pianta è medicinale e si possono fare oltre che infusi e decotti anche altre preparazioni come l'alcolaturo, l'idrolato e la tintura, quest'ultima di largo consumo negli Stati Uniti per allieviare le occlusioni nasali causate dai raffreddori di testa. Molto usata anche mediante aerosol ed entra nella preparazione di diversi colliri.

Nomi comuni dell'Eufrasia

Erba pei oci, Eufragia, Ocialina, Trasin salvadi, Eufraggiu

Nome scientifico dell'Eufrasia

Euphrasia officinalis L.

Galleria immagini dell'Eufrasia

Il botanico che ha classificato l'Eufrasia

Classificazione dell'Eufrasia

Riconoscere la pianta dell'Eufrasia

da 5 a 30 cm. annuale, fusto eretto e ramificato; foglie verde-grigio, oposte, sessili, ovali, dentate, glandulose; fiori bianchi striati di violetto con centro giallo (luglio-ottobre), in grappoli terminali, fogliosi, corolla a 2 labbra, quella inferiore a 3 lobi stretti, la superiore a elmo, tubo che fuoriesce dal calice glanduloso, 4 stami; capsula appiattita, pelosa, semi numerosi; pianta semiparassita, le brevi radici si attaccano a quelle delle erbe vicine intercettando parte degli elementi assorbiti. Sapore amaro, acre.

Habitat dell'Eufrasia

nei prati e nei pascoli dell'Italia centrale e settentrionale; fino a circa 2.000 m.

Altre piante nella famiglia delle Scrofulariacee

Cure e rimedi naturali con le erbe

Affaticamento

I consigli per un carico di energia con le erbe officinali  

Rachitismo

Bagni di alghe, noce e calamo e altri rimedi naturali come coadiuvanti  

Frigidità

Frigidità: cos'è? Infusi e decotti con le erbe medicinali.  

Lombaggine

Dolori lombari, scopri come attenuarli con cataplasmi e decotti.  

Stitichezza

Stitichezza: combatterla con l'aiuto delle piante e dei cibi benefici.  

Diuresi

Diuresi: cura, alimentazione e rimedi naturali