Cure e rimedi naturali con l'Erigero

Cure e rimedi naturali con l'Erigero
© Photo by Kristian Peters

Proprietà naturali dell'Erigero

antinfiammatorio, diuretico.

Parti utilizzate dell'Erigero

fusto fiorito, con le foglie, succo fresco.

Elementi estratti dalla pianta dell'Erigero

tannino, resine, acido gallico, olio essenziale.

Cure e rimedi con la pianta dell'Erigero

Descrizione della pianta dell'Erigero

Dapprima sconosciuta in Europa, nel 1655, fu  importata dal Nord America e trapiantata nell'orto botanico di Blois. Si diffuse rapidamente in tutta Europa con gravi danni alle colture. Infatti questa pianta è molto invadente, cresce dappertutto, escluse le foreste e i prati incolti, facendo scomparire tutta la vegetazione che gli sta attorno, soffocata dalla sua presenza.
Fiorisce in lunghe pannocchie formate da piccoli capolini di colore bianco sporco, che compaiono lungo il fusto di forma affusolata.
L'erigero è molto infiammabile perchè tra i suoi componenti vi sono delle resine, ma resiste al fuoco che normalmente distrugge tutte le piante erbacee.
Il nome del genere Erigeron deriva dal greco êri, primavera, e gérôn, vecchio, che allude chiaramente a pimetti bianchi che si formano sui soggetti più giovani dopo la fioritura. 
Originaria degli Stati Uniti e del Canada, l'erigeo è apprezzato per le sue prorprietà medicinali antiemorragiche e vermifughe; in Europa viene usata soprattutto per le sue efficaci proprietà diuretiche.

Nomi comuni dell'Erigero

Saéppola, Impia, Demistrelli, Erba panà, Carestía, Calistria, Scoa matta, Spazzadore salvadeghe, Scoa salvadega, Sorgastrella

Nome scientifico dell'Erigero

Erigeron canadensis L.

Galleria immagini dell'Erigero

Il botanico che ha classificato l'Erigero

Classificazione dell'Erigero

Riconoscere la pianta dell'Erigero

da 10-15 cm a 1 m. annuale, fusto unico ed eretto, peloso, molto foglioso; foglie allungate, strette, peloso-cigliate, verde cinerognolo; fiori biancastri (giugno-ottobre), in lunghe pannocchie formate da numerosi e piccolissimi capolini, tubolosi, giallastri al centro, con corte ligule biancastre attorno; achenio a piumetto su un solo rango.

Habitat dell'Erigero

naturalizzata in Italia dal XVIII secolo, si trova nei campi come pianta infestante, negli orti, lungo i greti dei fiumi, sulle macerie; fino a 1.000-1.200 m.

Altre piante nella famiglia delle Composite

Cure e rimedi naturali con le erbe

Voce

Proteggi la voce con i preparati alle erbe medicinali.  

Depressione

Depressione: sintomi, cause e cure. I consigli e i rimedi naturali.  

Varici

Un valido aiuto dalle erbe medicinali per le vene varicose.  

Emicrania

Come sconfiggere l'emicrania? Ecco i nostri consigli.  

Febbre

Febbre? Un valido aiuto dalle piante con i rimedi naturali.  

Capelli

Capelli forti e sani con le erbe e le piante officinali.