Cure e rimedi naturali con il Sorbo degli uccellatori

Sorbo degli uccellatori

Proprietà naturali del Sorbo degli uccellatori

antimerragico, antiscorbutico, astringente, diuretico, emmenagogo, lassativo.

Parti utilizzate del Sorbo degli uccellatori

foglie essiccate, frutti cotti o essiccati.

Elementi estratti dalla pianta del Sorbo degli uccellatori

acido parasorbico, malico, citrico e tartarico, uno zucchero, pectine, vitamina C, tannino.

Descrizione della pianta del Sorbo degli uccellatori

Il sorbo degli uccellatori sono alberi di taglia media, di ramificazione rada con fiori bianchi il cui profumo ricorda quello del biancospino. Durante l'estate i fiori si trasformano in bacche, dalla forma di minuscole mele, non commestibili crude, peraltro particolarmente ricercate dagli uccelli. Questi inghiottano le bacche, eliminano il seme che non viene digerito e così facilitano la dissemina naturale di questa pianta, che gli uccellatori mettono a dimora nei roccoli per attirare gli uccelli di passo, che cadranno poi nelle reti tese per la loro cattura.
Ha proprietà medicinali simili a un altro sorbo molto diffuso, il Sorbus domestica L., che produce frutti periformi, commestibili solo ammezziti come i frutti del nespolo; i frutti sono astringenti e si consumano in molti modi; sia freschi, in marmellata o gelatina, sia secchi in decotto. Si possono utilizzare anche per fare l'aceto, un'acquavite o un liquore.

Nomi comuni del Sorbo degli uccellatori

Sorrestella, Tremolina, Sorbo servadigo, Selvostriello di montagna, Sorvestella

Nome scientifico del Sorbo degli uccellatori

Sorbus aucuparia L.

Galleria immagini del Sorbo degli uccellatori

Il botanico che ha classificato il Sorbo degli uccellatori

Classificazione del Sorbo degli uccellatori

Riconoscere la pianta del Sorbo degli uccellatori

da 2 a 8 m, talvolta 14 m. albero, corteccia grigia, liscia; gemme pubescenti; foglie alterne, grandi, pennate, con 11-17 foglioline lanceolate dentate, a margini asimmetrici; fiori bianchi (maggio-luglio), iccoli, in corimbi, calice a 5 denti eretti, 5 petali, 3 stili; bacche arancione (settembre), piccole e globose, lisce. Odore leggero; sapore zuccherino, asprigno, acerbo.

Habitat del Sorbo degli uccellatori

boschi delle regioni montane e subalpine, in tutta Italia: nelle Isole presente con alcune varietà; fino a 2.000 m.

Altre piante nella famiglia delle Rosacee

Cure e rimedi naturali con le erbe

Spasmi

Scopri come contrastare gli spasmi naturalmente.  

Ittero

Dopo una consultazione medica, i rimedi con le piante medicinali.  

Emorragie

Emorragia gastrica, uterina, ferite sanguinanti. I rimedi naturali.  

Screpolature

Cura le screpolature con olii, decotti e altri rimedi naturali.  

Magrezza

Magrezza: fatti aiutare dai nostri consigli e dai rimedi naturali.  

Morbillo

Le piante medicinali che agiscono sull'eruzione cutanea.