Cure e rimedi naturali con il Nontiscordardimé

Cure e rimedi naturali con il Nontiscordardimé

Proprietà naturali del Nontiscordardimé

antinfiammatorio, sedativo, tonico.

Parti utilizzate del Nontiscordardimé

foglie, sommità fiorite (maggio-agosto); essiccare in mazzi appesi.

Elementi estratti dalla pianta del Nontiscordardimé

potassio.

Descrizione della pianta del Nontiscordardimé

Secondo una leggenda persiana, un angelo fu scacciato dal paradiso per essersi innamorato di una mortale, e per penitenza, dovette seminare sulla terra ai quattro angoli del monto, questa graziosa pianta. Assolto l'incarico, ritornò dalla compagna, inghirlandata di nontiscordardimé, e ritrovò vicino a essa, diventata immortale, la pace eterna del paradiso perduto. Forse in questa leggenda si trova la ragione dei nomi comuni a moltissime lingue e che ripetono il concetto di amore fedele e imperituro. 
Il nontiscordardimé ha piccoli fiorellini celesti, con l'occhio giallo e vive nelle praterie e nei pascoli umidi di montagna. 
Questa pianta è di grande utilità: essiccata è un ottimo succedaneo del meliloto contro le infiammazioni degli occhi. Negli anni 60, il professor Léon Binet, docente della facoltà di medicina di Parigi, raccomandava le proprietà antiasteniche di questa pianta, efficace nelle manifestazioni di atonia, in virtù dei sali di potassio contenuti.

Nomi comuni del Nontiscordardimé

Miosotide, Ricordo d'amore, Talco celeste, Oggi de la Madonna, Ferghis

Nome scientifico del Nontiscordardimé

Myosotis scorpioides (L.) Hill ssp. palustris (L.) Herm.

Galleria immagini del Nontiscordardimé

I botanici che hanno classificato il Nontiscordardimé

Classificazione del Nontiscordardimé

Riconoscere la pianta del Nontiscordardimé

da 15 a 40 cm. perenne, fusto angoloso, molto ramificato; foglie deboli, oblunghe, lanceolate, munite di peli ruvidi, a pnta ottusa, inguainanti il fusto; fiori celesti (maggio-agosto), riuniti in spighe terminali a spirale, corolle a lembo piano, a 5 lobi, larghe da 5 a 8 mm, calice coperto di peli cort, diviso fino a un terzo, stilo lungo; frutto a 4 carpelli liberi, trigoni, lisci; ceppo obliquo, strisciante, biancastro, stolonifero. Odore erbaceo.

Habitat del Nontiscordardimé

diffuso in tutta Europa, zone umide e ombrose; fino a 2.000 m.

Altre piante nella famiglia delle Borraginacee

Cure e rimedi naturali con le erbe

Ulcera cutanea

Cataplasmi, polveri, olii e tanto altro per un sollievo immediato.  

Scabbia

Pomate e decotti per sconfiggere l'acaro della scabbia: l'aracnide.  

Lipotimia

Cos'è la lipotimia? Quali sono i sintomi? Rilassati con le piante.  

Dolore

Dolore acuto o cronico? Qual'è la causa e quali sono i rimedi.  

Intestino

Problemi intestinali? Ecco i consigli per risolverli.  

Depressione

Depressione: sintomi, cause e cure. I consigli e i rimedi naturali.