Cure e rimedi naturali con il Cardo santo

Cure e rimedi naturali con il Cardo santo
© Photo by Janamandii

Proprietà naturali del Cardo santo

antisettico, digestivo, diuretico, febbrifugo, tonico

Parti utilizzate del Cardo santo

sommità fiorite, foglie, fusti, scortecciati (all'inizio della fioritura); essiccare all'ombra.

Elementi estratti dalla pianta del Cardo santo

un pincipio amaro, olio essenziale, mucillagine, sali minerali, tannino, vitamina B1

Cure e rimedi con la pianta del Cardo santo

Descrizione della pianta del Cardo santo

Pianta spontanea dei Paesi attorno al Meditteraneo, può essere confusa, se osservata superficialmente,  con il cartamo; le foglie del cartamo sono però più piccole, molli e spinoe, i fiori sono dorati e il succo è rosso. 
Il cardo santo un tempo era considerato dai poveri un tesoro che lo utilizzavano come cura di ogni male.
Olivier de Serres, signore di Pradel, agronomo francese del XVI secolo, diceva che i semi, nel vino bianco, hanno la proprietà di aiutare la memoria. Anche Shakespeare lo apprezzava molto come calmante dei cuori ansiosi. In realtà, è un eccellente febbrifugo mentre, per uso esterno, è un efficace antisettico.
Le piante si raccolgono quando i fiori sono in bocciolo e si appendono a mazzi al riparo dalla polvere. I preparati del cardo sono amari e poco gradevoli se bevuti; il vino è più accettabile e se ne beve un bicchiere prima dei due pasti principali.

Nomi comuni del Cardo santo

Cardo benedetto, Card Sant, Erba benedetta, Cardu santu

Nome scientifico del Cardo santo

Cnicus benedictus L.

Galleria immagini del Cardo santo

Il botanico che ha classificato il Cardo santo

Classificazione del Cardo santo

Riconoscere la pianta del Cardo santo

da 10 a 60 cm annuale, fusto eretto, villoso; foglie verde pallido, lunghe, pennatifide; fiori gialli (aprile-luglio), in capolini vellutati, quasi lanosi, dotati di foglie e di brattee fogliacee esterne, quelle interne lanceolate, gialle, terminanti, in sine pennate; achenio bruno a coste fini, sormontato da un corto piumetto; radice bianca e fittonante. Odore debole, poco gradevole, che scompare con l'essicamento; sapore molto amaro.

Habitat del Cardo santo

diffuso in Italia in pianura, specie nelle regioni tirreniche; fino a 1.000 m.

Altre piante nella famiglia delle Composite

Cure e rimedi naturali con le erbe

Contusioni

Come curarle a seconda della gravità con i rimedi naturali.  

Pediculosi

Fastidiosi pidocchi. Ecco le soluzione dalle piante medicinali.  

Colibacillosi

Cos'è la colibacillosi? Alcuni consigli con le erbe medicinali.  

Erpete

Cos'è l'erpete? Cause, sintomi e rimedi naturali per curarla.  

Enfisema polmonare

Difficoltà di respirazione. Cause, sintomi, cure e rimedi naturali  

Bocca

Consigli e rimedi naturali per una bocca bella e sana.