Cure e rimedi naturali con la Pimpinella maggiore

Pimpinella maggiore

Proprietà naturali della Pimpinella maggiore

astringente, digestivo, emostatico.

Parti utilizzate della Pimpinella maggiore

pianta intera, radice (prima della fioritura, autunno), succo fresco; impossibile la conservazione.

Elementi estratti dalla pianta della Pimpinella maggiore

tannino, unasaponina, flavoni.

Descrizione della pianta della Pimpinella maggiore

Questa pianta è una specie simile alla pimpinella, un'altra Rosacea perenne e spontanea dei prati umidi e delle torbiere. La fioritura dura tutta l'estate, caratterizzata da un dolce profumo emanato dai fiori porpora scuro, tutti emafroditi, riuniti in una densa infiorescenza. L'analisi chimica ha rivelato la presenza di tannino nella pianta da cui deriva l'azione benefica sui travasi di sangue. Molto efficace per curare le emorragie: dell'apparato digerente e respiratorio, degli organi genitali, dei reni; ma anche in caso di diarrea e leucorrea. Si usa per preparare un té digestivo, che si aromatizza con anice verde, vari tipi di menta oppure angelica. Col suo gusto delicato, simile a quello del cetrioli, si insaporiscono le insalate.
Nei casi urgenti ì, le radici, scorzate e applicate su una scottatura, leniscono il bruciore e favoriscono la guarigione.

Nomi comuni della Pimpinella maggiore

Salvastrella maggiore, Meloncello, Fojola, Pimpinella majuri

Nome scientifico della Pimpinella maggiore

Sanguisorba officinalis L.

Galleria immagini della Pimpinella maggiore

Il botanico che ha classificato la Pimpinella maggiore

Classificazione della Pimpinella maggiore

Riconoscere la pianta della Pimpinella maggiore

da 30 cm a 1,50 m, talvolta 2 m. perenne, fusto eretto, ramificato, cavo, glabro, poco foglioso; foglie da 30 a 40 cm di lunghezza, glabre, imparipennate, con 5-15 foglioline ovali, dentate a sega, verde glauco sopra, più chiare sotto; fiori rosso sangue scuro (luglio-settembre), minuscoli, bisessuati, raggruppati in teste compatte ovoidali, calice vellutato in cima; frutto liscio, bruno, quadrangolare, contentente 1 seme; ceppo sotterraneo, bruno, strisciante. odore dolce; sapore salato, amaro.

Habitat della Pimpinella maggiore

praterie umide, torbiere; prevalentemente diffusa nell'Italia centro-settentrionale, presente in Sicilia; fino a 1.800 m.

Altre piante nella famiglia delle Rosacee

Cure e rimedi naturali con le erbe

Convalescenza

Le piante medicinali per recuperare le forze dopo una malattia.  

Orticaria

Fastidioso prurito, spesso causato da alcuni cibi. Guarda come fare.  

Pediculosi

Fastidiosi pidocchi. Ecco le soluzione dalle piante medicinali.  

Albuminuria

Presenza di albumina nelle urine? I nostri consigli per curarla.  

Ipotensione arteriosa

Pressione sanguigna bassa? Ecco i consigli e i rimedi naturali.  

Affaticamento

I consigli per un carico di energia con le erbe officinali