Cure e rimedi naturali con l'Olivello spinoso

Olivello spinoso

Proprietà naturali dell'Olivello spinoso

abtuscorbutico, antisettico, astringente, tonico, vermifugo.

Parti utilizzate dell'Olivello spinoso

frutti (settembre-ottobre).

Elementi estratti dalla pianta dell'Olivello spinoso

acidi organici, glucosidi flavonici, provitamina A, vitamine B1, B2, B6, E, C.

Cure e rimedi con la pianta dell'Olivello spinoso

Descrizione della pianta dell'Olivello spinoso

L'olivello spinoso è una pianta che ha bisogno di luce altrimenti, se posta all'ombra di grandi alberi, muore. I rami più bassi deperiscono a causa dell'ombra proiettata dai rami superiori. E' molto diffusa nell'Italia settentrionale e centrale. Ha lunghe radici con numerosi ricacci che si fissano nel terreno evitando smottamenti. E' una pianta unisessuata, non essendo presenti fiori maschili e fiori femminili sulla medesima pianta; in inverno si riconoscono facilmente le piante femminili per le gemme fiorali più piccole.
Nell'antichità i fiori rossi dell'olivello erano reputati tossici ma, nel Medioevo, furono riconosciuti innocui, e fu scoperta la loro proprietà astringente. Nel XX secolo è stato scoperto l'alto contenuto di vitamina C dell'olivello e di conseguenza l'uso come antiscorbutico e antinfluenzale. Si possono preparare in casa confetture e marmellate.

Nomi comuni dell'Olivello spinoso

Vetrice spinora, Spino dell'Adda, Sales spinus, Spinela, Spino olivastro, Spin da berlèida, Oliveddu spinsu

Nome scientifico dell'Olivello spinoso

Hippophae rhamnoides L.

Galleria immagini dell'Olivello spinoso

Il botanico che ha classificato l'Olivello spinoso

Classificazione dell'Olivello spinoso

Riconoscere la pianta dell'Olivello spinoso

da 1 a 3,50 m. arbusto, tronco spinoso a rami fitti, bruno scuro; foglie alterne quasi sessili, allungate, verde spento sulla pagina superiore, argentate e cosparse di squamette rossastre su quella inferiore; fiori verdastri (marzo-maggio), piccoli, disposti alla base dei rami giovani, e che compaiono prima delle foglie, dioici, quelli maschili in amenti laterali a 4 stami sessili all'ascella delle squame, quelli femminili, singoli a 1 stilo; frutti subglobosi, giallo-arancione, e con 1 seme avviluppato da un calice carnoso; stoloni sotterranei con numerosi ricacci. Il frutto ha sapore acido.

Habitat dell'Olivello spinoso

Europa, Italia centrale e sttentrionale, terreni sabbiosi, alluvionali, lungo i grandi corsi d'acqua; fino a 1.800 m.

Cure e rimedi naturali con le erbe

Denti

Un bel sorriso dipende dalla cura dei denti. Ecco i rimedi naturali.  

Arteriosclerosi

Sintomi, cause e consigli contro l'arteriosclerosi  

Lombaggine

Dolori lombari, scopri come attenuarli con cataplasmi e decotti.  

Convalescenza

Le piante medicinali per recuperare le forze dopo una malattia.  

Capelli

Capelli forti e sani con le erbe e le piante officinali.  

Parto

I consigli per affrontare al meglio il momento del parto e subito dopo