Cure e rimedi naturali con l'Erba Roberta

Erba Roberta

Proprietà naturali dell'Erba Roberta

antispamodico, astringente, diuretico, emostatico, ipoglicemizzante, tonico, vulnerario.

Parti utilizzate dell'Erba Roberta

parti aeree, fresche o essiccate (maggio-agosto); essiccare appese a mazzi in un locale aerato.

Elementi estratti dalla pianta dell'Erba Roberta

tannino, olio essenziale, resina, una sostanza amara, vitamina C

Cure e rimedi con la pianta dell'Erba Roberta

Descrizione della pianta dell'Erba Roberta

Le piante chiamate comunemente gerani sono dei Pelargonium i quali non hanno in comune con i gerani dei botanici se non l'appartenenza alla medesima famiglia delle Geraniacee.
Il nome del genere Geranium deriva dal greco geranos, gru, ed è comune ad una trentina di specie europee, i cui fiori si assomigliano molto, e portano al centro un frutto, composto da 5 carpelli, che ricorda il becco della gru. Alcuni ritengono che robertianum sia una alternazione di rupertianum, in onore di San Ruperto, vescovo di Strasburgo nel VII secolo, che avrebbe scoperto le proprietà emostatiche di questa erba rossa. Altri pensano invece che il nome derivi dal latino ruber, rosso. Nel XII secolo, l'erba Roberta era già conosciuta nei rimedi vegetali raccomandati dall'abbadessa di un monastero benedettino, che divenne poi Santa Ildegarda.
Dopo la fioritura l'erba Roberta muore. Non confondere le sue foglie triangolari dai bordi profondamente incisi, con quelle della cicuta.

Nomi comuni dell'Erba Roberta

Erva rossèra, Gamba roussa, Erba de fogu, Cicuta rossa, Roberziana, Erba cimicina, Erba di San Rocc, Jerbe dal singher, Pizzu di cicogna

Nome scientifico dell'Erba Roberta

Geranium robertianum L.

Galleria immagini dell'Erba Roberta

Il botanico che ha classificato l'Erba Roberta

Classificazione dell'Erba Roberta

Riconoscere la pianta dell'Erba Roberta

da 10 a 40 cm. annuale, fusto rossastro, debole, rigonfio ai nodi, specialmente alla base, pubescente, ramoso, a ciuffi; foglie verde chiaro, triangolari, palmate a 3-5 segmenti lobati; fiori rosa-lilla violacei (aprile-settembre), 2 su ogni peduncolo, 5 sepali eretti, 5 petali interi striati, 10 stami con antere arancione, pistillo a 5 carpelli, 5 stimmi porporini all'estremità di un becco (uncino); frutti composti da 5 acheni contententi un seme che viene espulso per la brusca scissione del becco; radice biancastra, gracile, fittonante. Odore forte, acre; sapore amaro, astringente.

Habitat dell'Erba Roberta

sui muri e sulle rocce, nel sottobosco in luoghi ombrosi; fino a 1.800 m.

Cure e rimedi naturali con le erbe

Irritabilità

Nervosismo? Scopri come alleviare le tensioni con la camomilla.  

Eczema

Le diverse tipologie, le cure e i rimedi naturali per l'eczema  

Enfisema polmonare

Difficoltà di respirazione. Cause, sintomi, cure e rimedi naturali  

Dermatosi squamosa

Quali sono le cause e cosa fare in caso di dermatosi squamosa.  

Erpete

Cos'è l'erpete? Cause, sintomi e rimedi naturali per curarla.  

Afta

Rimedi con le erbe per contrastare le afte in bocca.