Cure e rimedi naturali con il Vischio

Vischio

Proprietà naturali del Vischio

antispasmodico, diuretico, ipotensivo, purgativo.

Parti utilizzate del Vischio

foglie mondate, fresce o essiccate, da usare prima della formazione dei frutti; essiccare a temperatura mite.

Elementi estratti dalla pianta del Vischio

colina, derivati triterpenici, alcaloidi.

Cure e rimedi con la pianta del Vischio

Descrizione della pianta del Vischio

La numerosissima famiglia botanica, di cui fa parte il vischio, comprende circa 1.400 specie, tutte parassite. Cresce su un centinaio di specie di alberi, sulle cui branche forma ciuffi tondi che restano verdi tutto l'anno. La disseminazione della pianta avviene attraverso gli uccelli, soprattutto i merli e i tordi, che mangiano i frutti e poi espellono i semi non digeriti sui rami sopra i quali vanno a posarsi. Il seme germina, producendo un austorio, che penetra nella corteccia ed emette, a sua volta, radici che si infiltrano fino al legno. La quercia è l'albero meno attaccato da questo parassita vegetale; perciò, nell'antichità, il vischio di quercia era considerato sacro dai Druidi, che lo usavano nelle cerimonie purificatrici e lo staccavano dalla pianta ospite con un falcetto d'oro. Attualmente è considerata pianta augurale e si usa regalarla per Capodanno. Il vischio era un tempo ritenuto apportatore di fertilità.

Attenzione!

non consumare mai i frutti. Le foglie non devono mai essere né sbollentante né bollite.

Nomi comuni del Vischio

Vischiaja, Paniajo, Visch, Pania, Verde ramin, Veschio, Biscu, Vèscara, Viscata, Viscu fiamminiddu

Nome scientifico del Vischio

Viscum album L.

Galleria immagini del Vischio

Il botanico che ha classificato il Vischio

Classificazione del Vischio

Riconoscere la pianta del Vischio

da 20 a 50 cm. Suffrutrice, fusti verdi, articolati, lignificati, in ciuffi quasi sferici; rami spessi, cilindrcici; foglie opposte, persistenti, oblunghe, carnose; fiori giallo-verdi (marzo-aprile), sessili, quelli maschili a 4 sepali, 4 stami, quelli femminili a 4 sezioni che circondano 2 carpelli saldati; bacca rotonda, con polpa vischiosa, bianca, traslucida; ceppo corto, spesso, radicato nel tessuto vivo della pianta ospite. Odore sgradevole quando è secco; sapore amaro.

Habitat del Vischio

sugli alberi, in collina, nelle regioni centro-meridionali; poco frequentate sulle querce e i castagni; fino a 1.000-1.300 m.

Cure e rimedi naturali con le erbe

Appetito

Come regolare l'appetito con le erbe medicinali  

Gravidanza

Gravidanza: alimentazione, cure e rimedi naturali.  

Emorroidi

Emorroidi: fastidiose e dolorose , interne ed esterne. Cosa fare?  

Geloni

Scopri come prevenire e curare i geloni con i rimedi naturali.  

Stitichezza

Stitichezza: combatterla con l'aiuto delle piante e dei cibi benefici.  

Aerofagia

Un aiuto concreto dalle piante medicinali per questo fastidio disturbo