Cure e rimedi naturali con il Luppolo

Cure e rimedi naturali con il Luppolo

Proprietà naturali del Luppolo

antalgico, antisettico antispasmodico, aperitivo, digestivo, sedativo.

Parti utilizzate del Luppolo

coni, luppolina (settembre-ottobre); da non conservare a lungo.

Elementi estratti dalla pianta del Luppolo

olio essenziale, estrogeni.

Cure e rimedi con la pianta del Luppolo

Descrizione della pianta del Luppolo

L'Humulus lupulus L., molto noto per la fabbricazione della birra, è una delle due specie del genere botanico Humulus; l'altra specie  H. japonicus L., di origine asiatica, usato nei giardini come pianta decorativa per ricoprire pergolati ed è molto similie alla vite, in quanto il fusto si avvolge, in senso antiorario, sui sostegni. Il luppolo ama terreni umidi e la vicinanza degli olmi. Ogni anno la sua radice emette un fusto che si aggrappa al sostegno, allungandosi per 5-6 metri, e che appassiche alla fine dell'estate. Ha foglie rudi al tatto, di forma similli a quelle della vite ma con picciolo più sottile e base più arrotondata, e sono prive di viticci. In farmacopea si utilizzano solo le infiorescenze femminili, coni, e la polvere dorata e resinosa che le ricopre, la luppolina. Dormire su un guanciale imbottito di coni di luppolo aiuta chi soffre di insonnia. In certi Paesi, in primavera, si consumano i teneri germogli del luppolo cucinati come gli asparagi.

Attenzione!

durante la raccolta del luppolo, alcune persone possono soffrire di sonnolenza o cefalea.

Nomi comuni del Luppolo

Lupola, Vertis, Lepone, Bruscandoli, Levertiss, Levratim, Lòpal, Luvertis, Lupiri, Luppele, Luparu, Votticella

Nome scientifico del Luppolo

Humulus lupulus L.

Galleria immagini del Luppolo

Il botanico che ha classificato il Luppolo

Classificazione del Luppolo

Riconoscere la pianta del Luppolo

da 5 a 7 m. perenne, fusto rampicante, con avvolgimento sinisrorso, angoloso, coperto da placchette ruvide; foglie verde pallido, opposte, picciolate, stipolate, divise in 3-5 lobi, ruvide, nervature palmate, bordi dentati; fiori verde-gialli (giugno-settembre), dioici, quelli maschili; 5 elementi, 5 stami, a grappolo all'ascella delle foglie, quelli femminili: numerosi, brattee fogliacee, imbricate, avvolgenti ciascuna 2 pistilli, e formanti coni penduli ricoperti di una polvere giallo oro resinosa: la luppolina. Odore forte, aromatico; sapore amaro.

Habitat del Luppolo

siepi, boschi; fino a 1.500 m. Coltivato per la produzione della birra.

Cure e rimedi naturali con le erbe

Appetito

Come regolare l'appetito con le erbe medicinali  

Raffreddore

I rimedi della nonna per alleviare e guarire il raffreddore  

Gotta

Gotta: scopri come ridurre l'eccesso di acido urico nell'organismo  

Eritema

Arrossamenti, irritazione. Dalle piante lozioni e pediluvio scozzese.  

Mal di montagna

Un disturbo comune. Ecco un valido aiuto dalle erbe medicinali .  

Diabete

Distinguerne i tipi, alimentazione corretta e aiuto dalle piante.