Cure e rimedi naturali con la Barbabietola rossa

Cure e rimedi naturali con la Barbabietola rossa

Proprietà naturali della Barbabietola rossa

antisettico, aperitivo, colagogo, remineralizzante.

Cure e rimedi con la pianta della Barbabietola rossa

Descrizione della pianta della Barbabietola rossa

La barbabietola rossa ha un reale valore nutritivo ed energetico; contiene zuccheri, soprattutto saccarosio, pigmenti, numerosi aminoacidi, vitamine A, B1, B2 PP, C, sali minerali e rari oligoelementi, come bromo, manganese, litio, stronzio e rubidio.
Ortaggio molto digeribile, deve però essere consumato, preferibilmente, fresco; affettato sottilmente costituisce un saporito ingrediente di varie insalate. Soprattutto all'inizio dell'inverno, è consigliabile consumare la barbabietola rossa: quest'ortaggio si è rivelato efficace nella profilassi delle affezioni virali. Dalla melazza ottenuta lavorando la barbabietola da zucchero si estrae betaina, sostanza preziosa perchè stimolante ed equilibratrice della cellula epatica; si estrae, inoltre, dell'acido glutammico, un aminoacido molto importante per la funzionalità cerebrale e che ha innumerevoli impieghi farmaceutici.

Nomi comuni della Barbabietola rossa

Barba, Carota rossa

Nome scientifico della Barbabietola rossa

Beta vulgaris L. var. rapacea Koch

Galleria immagini della Barbabietola rossa

I botanici che hanno classificato la Barbabietola rossa

Classificazione della Barbabietola rossa

Altre piante nella famiglia delle Chenopodiacee

Cure e rimedi naturali con le erbe

Flebite

Cos'è la flebite? Come si manifesta? Cause e sintomi della flebite.  

Psoriasi

Difficile da curare ma possibile contenere con l'aiuto delle erbe.  

Appetito

Come regolare l'appetito con le erbe medicinali  

Sonno

Riacquista la calma per un sonno ristoratore con l'aiuto delle erbe.  

Colorito

Colorito spento? Scopri come ridare luce e vigore alla pelle.  

Gozzo

qui inserire un breve testo, min 50 e max 70 caratteri nella pagina.